Bye bye 2012!

E come ogni anno, giunti alla fine, mi piace riassumere sia le cose belle che le cose brutte con questo giochetto.

Cos’hai fatto nel 2012 che non avevi mai fatto? Ho usato un lettore ebook e uno smartphone; ho fatto il servizio civile (e quindi usato dei programmi particolari come il Book Restorer, ad aggiustare un libro e tante altre cose); ho avuto colleghi di lavoro; sono andata a prendere un amico all’aeroporto (sì. lo so, non è che sia chissà che evento… ma ero prisciatissima, perché a me, fino ad allora, era sempre e solo capitato di essere presa XD); sono stata ai musei Capitolini.
Hai mantenuto i buoni propositi fatti l’anno scorso, e ne hai nuovi per il 2013? Ogni anno è sempre la stessa storia: odio fare propositi come fare programmi, perché, puntualmente, questi vengono disattesi, e quasi sempre per cause di forza maggiore. Vorrei dire dedicarmi seriamente all’apprendimento dell’inglese, ma non vorrei portarmi sfiga da sola. XD
C’è stata qualche nascita tra le persone a te vicine? Oh sì! Per esempio il figlioletto di Lucia (che non ho ancora visto di persona, ma va beh, spero di rimediare presto! XD)
C’è stata qualche “dipartita” tra le persone a te vicine? Vicinissime no, ma per certe cose non ha senso parlare di vicinanza o lontananza.
Quali nazioni hai visitato? Nessuna.
Cosa vorresti avere nel 2013 che ti è mancato nel 2011? Qualche viaggio e un lavoro: il servizio civile sta per finire e con esso quella sicurezza di sapere cosa ne sarà della mia vita, almeno per un anno.
Quale data del 2012 rimarrà nella tua memoria? Il 21 dicembre! Ok, ok, sto scherzando: però, hanno rotto talmente l’anima con ‘sta storia, che non si può dimenticare. XD Tornando seri: il 16 aprile, il giorno in cui è iniziato il mio servizio civile.
Qual è stato il tuo più grande risultato di quest’anno? Essere ripescata al servizio civile. Ero la terza e ormai la cosa mi era uscita completamente di mente.
Qual è stato il tuo più grande fallimento? Non essere riuscita a finire il tirocinio (nonostante abbia le mie attenuanti) e aver dovuto lasciare il corso di giapponese.
Hai avuto malattie o incidenti? Uhm… giusto qualche giorno malata con due orette scarse di febbre.
Qual è stato il tuo miglior acquisto? Il Kobo! *_* Il Kobo! *_*
Quale avvenimento ha meritato d’essere celebrato? Tutte le lauree e i dottorati presi. E il ritorno di Christian dall’America. Fu davvero una bella sera, quella.
Quale avvenimento ti ha depresso? La brusca interruzione di un’amicizia in cui credevo molto. Non solo per l’amicizia in sé, ma anche per tante cose che si è portata dietro e che ha riportato a galla.
Che fine ha fatto il tuo denaro? in manga, libri (anche se, da qualche mese, molti meno), abbonamenti e biglietti di mezzi pubblici, pranzi a Bari.
Cosa ti ha davvero emozionato? Non solo andare al concerto di Cristina d’Avena, ma avere ADDIRITTURA il suo autografo e una foto con lei e con i GemBoy! *___* Non ci credo ancora! XDDD Per non parlare della mostra Lux in Arcana: oddio, se ci ripenso…! *_*
Quale canzone o album ti ricorderà il 2012? Kokuhaku, sigla di Uchuu Kyodai e Quando viene dicembre, dal film Anastasia, che in questo ultimo mese ho perennemente in mente. XD
Rispetto all’anno scorso, sei: più o meno felice? più o meno grassa? più o meno ricca? Più ricca, perché il servizio civile paga meglio delle ripetizioni; più magra, perché grazie a tutto il movimento che faccio e ai miseri pranzi ho perso due taglie… e, fino a poco tempo fa, avrei detto più felice perché faccio quello che mi piace.
Cosa avresti voluto fare di più? scrivere. Quest’anno non ho scritto nulla e ho un disperato bisogno di farlo. -> l’esperienza si è ripetuta anche quest’anno. XD
Cosa avresti voluto fare di meno? Piangere.
Come hai trascorso il Natale? a casa: sono venuti a pranzo Marica e famiglia.
Con chi passi più tempo al telefono? Marica e Franko (sì, con la k! XD).
Ti sei innamorata nel 2012? Ringraziando il Cielo, questo, per adesso, è l’ultimo problema!
Quante avventure di una notte nell’ultimo anno? Ahahahahahahahahahahahah!
Qual è stato il tuo programma tv preferito? Sherlock (BBC) (seconda serie) e Uchuu Kyodai.
Odi qualcuno che l’anno scorso non odiavi? No. Purtroppo non sono una persona che tende a portare rancore, una volta sbollita la rabbia. Al massimo tendo ad ignorare.
Qual è stato il più bel libro che hai letto? Ne ho letti vari che mi sono piaciuti da 1Q84 di Murakami (tutte le parti), a L’ombra del vento, di Zafòn,  a Emma di Jane Austen. Non chiedetemi perché: lei è una cretina totale, eppure ho adorato quel romanzo! XD
Qual è stata la tua migliore scoperta musicale? Le canzoni del film Anastasia (dovrei dire più riscoperta, però XD).
Cosa hai voluto ed ottenuto? Il lettore ebook. Vorrei dire anche lo smartphone, ma non è che proprio lo volessi; diciamo che era nelle mie intenzioni prenderlo in un futuro ancora remoto. XD
Cosa hai voluto e non ottenuto? La fine del famoso tirocinio.
Quali sono stati i film migliori dell’anno? Oddio, quest’anno ho visto pochissimi film, quindi non ne ho davvero idea. °_° Midnight in Paris è l’unico che mi venga in mente, ma, francamente, non ricordo neanche se l’ho visto davvero quest’anno o l’anno scorso…
Cosa hai fatto il giorno del tuo compleanno, e quanti anni hai? 28. Allora, quel giorno fu un giorno fu semplicemente DISASTROSO: ci fu uno sciopero dei mezzi, e quindi i miei programmi di vedermi con i miei amici, quel giorno, saltarono completamente. In più piovve un sacco e, in sintesi, passai la sera del mio compleanno, a casa, con i miei, senza fare nulla di particolare, a deprimermi. Il giorno dopo, invece, i miei amici mi fecero una sorpresa e vennero ad aspettarmi all’uscita dal lavoro con un dolcetto con una candelina sopra e mi cantarono anche la canzoncina – in pizza Umberto. XD
Quale cosa avrebbe reso migliore l’anno? Che questo ultimo mese e mezzo non ci fosse stato.
Come descriveresti il tuo concetto personale di moda per il 2012? La moda a me fa schifo.
Cosa ti ha mantenuto in salute? Cerco di evitare di fare cazzate per non ammalarmi? XD E poi ho i miei fidi Benagol e ActiveGRIP che mi aiutano nel momento del bisogno. XD
Quale personalità ti ha affascinato? Oddio, non saprei… penso nessuna. XD
Quale tema politico ti ha appassionato maggiormente? Ultimamente quello che vivo di più, è la riforma universitaria e la scomparsa delle facoltà, proprio perché lavoro in una università e capisco perfettamente lo sbandamento degli studenti e dei dipendenti.
Cosa/chi ti è mancato? Qualcuno che mi consideri importante (e no, non parlo di fidanzati!).
Qual è stata la persona migliore che hai conosciuto? Natale, il mio OLP. XD Ma in generale, quest’anno sono stata fortunata: tra i ragazzi del servizio civile, i colleghi e tutti gli studenti del dipartimento di scienze dell’antichità e altri amici che ho conosciuto quest’anno, posso dire di aver conosciuto tante persone splendide.
Raccontaci una lezione di vita importante avuta dal 2012: “Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.”
Una strofa di canzone che riassuma l’anno trascorso: prima o poi riuscirò a trovarla. Neanche quest’anno è uno di quelli, però! XD

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*